Kuhn - KUHN Italia: Lavorazione del terreno - Semina - Fertilizzazione - Fienagione - Allevamento
Search
  
 Gamma 
  
  
 Gruppo KUHN 
  
  
 Servizi KUHN 
  
  
 Ricercare un concessionario 
  
  
 KUHN Finance 
  
  
 News 
  
  
 Lavora con noi 
  
  
 Fornitori 
  
 Attualità
 Iscriviti alla newsletter del KUHN Family
 Testimonial dei nostri clienti
 Comunicati stampa
 Apparsi sulla stampa
 Manifestazioni e Fiere

COMBIMAIS 4.0: scopri i risultati di un protocollo vincente

26/09/2017

Lo scorso giovedì 21 settembre si è tenuta, presso l'Azienda Agricola Folli dei fratelli Mario e Alberto Vigo, la presentazione dei risultati di Combi Mais 4.0, il progetto di cui KUHN è partner da 4 anni e che si pone l'obiettivo di produrre granella di mais di elevata qualità utilizzando tecniche colturali sostenibili.



Combi Mais ha dimostrato la sua straordinaria efficacia proprio in quest’anno di grave emergenza dell’agricoltura italiana che ha visto registrarsi siccità e temperature elevatissime – è stato l’anno più caldo dal 1800.

Mario Vigo, Presidente di Innovagri, ha quindi presentato i risultati, confermando di aver raggiunto comunque un importante traguardo: circa 149,10 quintali di granella di mais per ettaro, per i 30 ettari di coltivazione. Un dato molto confortante soprattutto se confrontato con la media produttiva delle altre Regioni italiane.
Grazie a Combi Mais 4.0, l’innovativo protocollo iniziato nel 2014 e perfezionato di anno in anno, è stato quindi possibile contenere i danni provocati da fattori climatici estremamente negativi quali il gelo dello scorso mese di aprile che ha causato un grave blocco alla coltivazione, il caldo eccessivo con conseguente raddoppio del consumo di acqua per le irrigazioni, le sei ondate di calore registrate tra maggio e settembre, con temperature fino a 46 gradi.


Tra le Istituzioni presenti all’incontro del 21 settembre segnaliamo la presenza dell’Assessore Regionale all’Agricoltura Giovanni Fava, del Presidente della Facoltà di Agraria dell’Università di Milano prof. Dario Frisio, e di Giorgio Donegani, Direttore scientifico della Fondazione Italiana per l’Educazione Alimentare, che da anni segue con interesse il progetto.



Inoltre, grande novità di quest’anno è la polenta prodotta con farina di Combimais con altissimi standard qualitativi a marchio “Società Agricola Folli”, per la prima volta in produzione.

Il contributo di KUHN è stato quello di fornire le attrezzature idonee per la preparazione del terreno, tramite tecniche di minima lavorazione, e per la semina e concimazione di precisione. Anche il Professor Amedeo Reyneri, dell'Istituto di Agronomia dell’Università di Torino, ha confermato che il successo di qualsiasi coltura parte da una corretta e perfetta semina, ovvero una semina che rispetta l'uniformità della spaziatura dei semi sulla fila. Questo ha permesso un'ottimale sviluppo di tutte le piante, evitando fenomeni di competizione e massimizzando, quindi, le performance di utilizzo di acqua e nutrienti.




Il terreno è stato preparato con il coltivatore a denti KUHN CULTIMER L da 3 metri.

La seminatrice KUHN che è stata utilizzata è la MAXIMA 2 TI, una seminatrice pneumatica monogerme di precisione.


Iscriviti alla newsletter del KUHN Family
 

Ricercare un concessionario
 

Documenti annessi:
Combi Mais 4.0 21.09.17 comunicato stampa.pdfAttachment

  SITO KUHN    RETI SOCIALI  

RSS

YouTube

FaceBook

Twitter
KUHN ITALIA S.r.l. (con socio unico) - Via Cerca per Colturano, 8 - 20077 MELEGNANO (MI) ITALY - Phone +39 02 982161 - Fax +39 02 98216212 - Capitale sociale int. vers. Euro 520.000,00 - P.IVA 10498020154 - Registro Imprese Milano / Cod.Fiscale 03659840155 - Società soggetta a Direzione e Controllo KUHN SA - 4, Impasse des Fabriques - F - 67706 SAVERNE CEDEX