Decompattatore DC

Decompattatori robusti e compatti

I dissodatori e decompattatori DC sono alleati efficienti ed efficaci per le tecniche di coltivazione tradizionali e semplificate.

Trova un concessionario KUHN vicino a te

I dissodatori e decompattatori DC fanno parte della gamma di lavorazione del suolo KUHN. Efficienti e robuste, queste macchine diventeranno i migliori alleati per soddisfare i percorsi tecnici in TCS o in agricoltura convenzionale.
Il DC soddisfa quattro requisiti fondamentali: efficienza sul lavoro, facilità di regolazione, riduzione della manutenzione e lunga durata per un uso in completa serenità.
Questo decompattatore e dissodatore è un attrezzo agronomico preciso e affidabile. Assicura un'efficace ristrutturazione del suolo mantenendo la sua qualità grazie alla particolarità dei vomeri, ai vari usi possibili e alla sua adattabilità alle esigenze personalizzate. 
L'utente avrà a disposizione un attrezzo versatile e innovativo che gli permetterà di aumentare la produttività e di ottimizzare i risultati finanziari.
Vista di un decompattatore DC al lavoro

I tuoi benefit

Un lavoro agronomico di qualità

Schemi del dissodatore-decompattatore DC al lavoro

Vantaggi agronomici

I dissodatori-decompattatori DC permettono di combinare l'efficienza di lavoro e il rispetto del suolo, in particolare grazie a un effetto onda. Il suolo viene fessurato mediante il suo sollevamento e la sua caduta dietro il vomere. Questa operazione perfetta non provoca alcun rivoltamento superficiale. Ciò permette la ristruttirazione del suolo, la conservazione della fauna, un livellamento perfetto e il mantenimento dell'umidità per garantire una migliore resistenza alla siccità.
I residui e le sostanze organiche vengono mantenuti in superficie per evitare la formazione di una crosta, limitare l'erosione e il deflusso superficiale per migliorare l'infiltrazione dell'acqua e rallentare l'essiccamento del suolo. La lama smussata evita la formazione di terra fine.
La continuità strutturale è ottimale per lo scambio acqua/gas tramite capillarità, la protezione delle radici e una migliore portanza.
Infine, l'effetto onda rivitalizza il terreno e permette, inoltre, di evitarne l'effetto di levigatura. Questo effetto onda è creato dalle dimensioni specifiche dei coltri che permettono una perfetta ristrutturazione del suolo sollevandolo e facendolo ricadere dietro al coltro.

Utilizzo da solo o in combinazione

È possibile attaccare il DC KUHN al trattore e utilizzarlo da solo o in combinazione con una o più attrezzature. Prima di tutto, nel funzionamento da solo, è possibile equipaggiare il decompattatore con un rullo per controllare la profondità di lavoro. Da 10 a 35 cm, è possibile adattarne rapidamente l'uso, ad esempio per alleggerire il terreno dopo un dissodamento con TCS o per rompere la crosta di lavorazione. <br />Se utilizzato in combinazione, si otterrà un risparmio di tempo e di energia. In combinazione con un attrezzo per la preparazione del letto di semina, è possibile alleggerire e preparare il letto contemporaneamente. In questo modo si otterrà un risparmio in termini di passaggio, migliorando al tempo stesso la struttura dei terreni.
Vista di un decompattatore DC al lavoro in combinazione con la seminatrice integrata e l'erpice rotante

Una qualità di lavoro su misura

Sappiamo tutti quanto sia importante adattarsi ad ogni situazione. È per questo che il decompattatore DC si adatta perfettamente a qualsiasi esigenza. La spaziatura tra i denti (50 o 70 cm) e la larghezza della lama standard - 45 cm - o stretta - 28 cm - permettono inoltre di eseguirerispettivamente lavorazioni superficiali e più profonde.
L'angolo con il braccio del vomere garantisce il mantenimento della stratificazione del terreno e, infine, la forma simmetrica del vomere genera un lavoro omogeneo su tutta la larghezza. Su richiesta, gli alettoni dei vomeri possono inoltre essere dotati di piastre in carburo per garantire la massima durata.
Durante il trasporto o le manovre, lo sfalsamento posteriore è di soli 45 cm. I punti di rotazione e la forma specifica del parallelogramma permettono di ottenere questo record di compattezza.
Il carburo è stato incorporato in alcuni particolari quali ad esempio le punte dei vomeri o i raccordi. Ciò assicura una durata molto lunga, una migliore capacità di penetrazione nei terreni duri e una buona stabilità sul lavoro.
Esempio di compattezza del decompattatore DC in modalità di trasporto

Regolazioni e attrezzature ottimizzate

Vista su un risultato dimostrativo della semplicità di regolazione della profondità di lavoro

Regolazioni semplici e precise

Il parallelogramma che collega il decompattatore DC e l'attrezzo posteriore è costituito da una biella superiore diritta e regolabile per un attacco facile e veloce tra le due macchine. La geometria del parallelogramma viene rispettata per un funzionamento equilibrato dell'insieme.
Questo attrezzo sfrutta una regolazione centralizzata della profondità di lavoro. Semplice e veloce, si esegue con una trave ribassata e un attacco rapido con gancio e un robusto bloccaggio. In questo modo è possibile adattarsi a tutte le situazioni e garantire regolazioni affidabili.

Idonei assolcatori

Il braccio del vomere profilato equipaggiato sul dissodatore-decompattatore DC è stato ottimizzato dal punto di vista agronomico, per evitare il rivoltamento del terreno prima del dente e l'estrazione delle pietre. Il suo angolo specifico, combinato con il posizionamento simmetrico del vomere, permette una spaccatura e un sollevamento uniforme su tutta la larghezza di lavoro.
Caratteristica specifica di KUHN, è la possibilità di beneficiare di piastre e rivestimenti in carburo per una maggiore durata dei pezzi e una migliore resistenza al lavoro. Come opzione, è disponibile un alettone per il vomere con piastre in carburo, per una resistenza ottimale all'usura. Si consiglia di non utilizzare questa opzione in caso di grandi pietre bem piantate al suolo.
 Infine, sono disponibili due scelte di larghezza del vomere:
  • 280 mm per lavori profondi, suoli molto argillosi o pietrosi
  • 450 mm per lavori entro i 25 cm di profondità, terreni fangosi, argillosi, calcareo-argillosi e leggeri. 
Angolo di lavoro dei vomeri del decompattatore DC KUHN

Equipaggiamenti obbligatori e opzionali

KUHN mette a disposizione numerose soluzioni per soddisfare le esigenze delle aziende agricole e le varie condizioni di lavoro.
Innanzitutto, per quanto riguarda le attrezzature necessarie legate alla lavorazione in combinazione, è disponibile un'ampia scelta di bracci d'attacco per erpici rotanti e zappatrici e una trasmissione lunga. Per l'utilizzo per la sola lavorazione, non in combinazione, sono obbligatori i rulli, una traversa di irrigidimento e un rullo Maxicage o Maxipacker.
Per quanto riguarda le attrezzature opzionali, una gamma di ruote di controllo laterali permette di aumentare la stabilità del lavoro in combinazione. Come opzione è possibile aggiungere un ulteriore dente completo e può essere richiesta anche una prolunga del tubo idraulico in caso di combinazione con zappatrici o erpici rotanti oppure quando si utilizzano seminatrici integrate come ad esempio VENTA e INTEGRA.
Vista del decompattatore DC equipaggiato con una fresa rotante KUHN

Decompattatori robusti e compatti

Vista di un decompattatore DC 301 in sosta

Telaio del DC

La gamma di dissodatori-decompattatori DC ha in comune un telaio centrale composto da travi da 160 x 160 e 90 x 160 mm, con una prolunga per la larghezza da 4 m. La struttura è triangolare e di grande robustezza. La facilità delle regolazioni fanno parte degli sviluppi apportati al telaio.
Tutti questi fattori contribuiscono ad avere una macchina modulabile dotata di grande robustezza. Un altro vantaggio del suo design è la facile adattabilità agli attrezzi montati sulla parte posteriore del DC in combinazione.
Il collegamento tramite parallelogramma permette una compattezza ottimale durante il trasporto e le manovre. Le ancore sono munite di una sicurezza durante il lavoro e lo sbalzo è molto ridotto in posizione sollevata. Nel caso di presenza di ostacoli durante il lavoro, il decompattatore è libero di muoversi verso l'alto.

Un attacco frontale di alta capacità

Il design triangolare e l'ampia sezione dei profili in acciaio dall'elasticità elevata (160 x 160 mm) conferiscono al telaio grande robustezza e resistenza alle sollecitazioni.
Il design con forcelle molto robuste e i punti di agganciamento multipli garantiscono un'elevata resistenza a livello dell'attacco. I perni bloccati in rotazione garantiscono inoltre un corretto spazio libero per il passaggio della trasmissione.
L'attacco frontale offre quindi un'elevata resistenza nel tempo e un buon adattamento alle esigenze e alle varie condizioni.
Dal punto di vista tecnico, l'attacco disponibile è di Categoria 2 o 3 per adattarsi al maggior numero possibile di modelli di trattori.
Vista posteriore dell'attacco del decompattatore su un trattore

Esempio di compattezza del decompattatore DC in modalità di trasporto

Specifiche tecniche

Caratteristiche Tecniche
 
Larghezza di trasporto (m)
Peso approssimativo (lb/kg)
Potenza minima consigliata (KW/CV)
Larghezza di lavoro (m)
Tipo di sicurezza
Numero di denti
Profondità di lavoro (cm)
Controllo della profondità di lavoro
Attacco
Peso approssimativo (kg) con braccio per l'attacco di un HR/EL
Peso approssimativo (kg) con rullo MAXIGABBIA
Peso approssimativo (kg) con rullo MAXIPACKER
Telaio
Altezza libera da terra (cm)
Larghezza di taglio (cm)
Parti di usura al carburo
Fabbisogno potenza minima PTO con rullo
DC 301
3
755
73 / 100
3.00
Sicurezza a bullone di trazione T (carico di punta 4700 kg) con boccola anti-usura
4
35
Perni di regolazione
Cat. 2 (Trattore / DC)
Cat.3 (DC / HR o EL)
900
1180
1405
Telaio rinforzato 160 x 160 mm
80
da 28 a 45
Di serie: rivestimento al carburo di tungsteno sulle lame di taglio, ancore e puntale ancore. A richiesta: alette esplosori rivestite al carburo
73 / 100

Media