News & Eventi
Corporate

Dal campo alla stalla, la massima qualità dei foraggi

Il cliente Nicola Valenza ci racconta della sua esperienza con il nuovo carro miscelatore a 3 coclee KUHN Euromix 39.3

Nicola-Valenza-Testimonial

Nell'Azienda Agricola Sacca, Nicola e Cesare Valenza seguono ogni giorno questo principio, producendo latte di altissima qualità, destinato alla produzione di Parmigiano Reggiano. La principale caratteristica dell'azienda, che da generazioni opera nella produzione del Parmigiano Reggiano, è quella di avere raggiunto la piena autonomia nella produzione dei foraggi, riuscendo così a soddisfare le necessità di alimentazione di tutti i 570 capi in allevamento, dei quali 250 vacche in lattazione. L'azienda, situata a Pegognaga (MN) in località Sacca, dispone oggi di una superficie coltivata di 205 ettari, destinata principalmente alla produzione di foraggi, erba medica, loietto, frumento da foraggio e maggengo, in rotazione con mais e soia.

Nicola Valenza_Testimonial_1

Nicola Valenza, proprietario dell'azienda e Mario Bustreo, Product Specialist di KUHN Italia

Nicola Valenza_Testimonial_2

Carro miscelatore EUROMIX 39.3

"La nostra azienda, spiega Nicola, si è sviluppata nel corso degli anni, aumentando parallelamente sia il numero di capi, che le superfici coltivate".

"Molti anni fa, prosegue Nicola, io e mio fratello abbiamo capito che la qualità del foraggio era un aspetto fondamentale nell’ottenimento dei risultati. Così ci siamo posti l’obiettivo di raggiungere l’autonomia nella produzione dei foraggi necessari, in modo da avere il pieno controllo della qualità del principale prodotto utilizzato per l’alimentazione”. L’obiettivo è stato raggiunto 10 anni fa quando l’azienda Sacca ha raggiunto il perfetto equilibrio tra dimensioni dell’allevamento e superficie coltivata. “Questo traguardo è stato per noi fondamentale - spiega Nicola. Oggi non abbiamo più bisogno di acquistare foraggi sul mercato, ma abbiamo un controllo totale sul fieno che somministriamo agli animali, avendo certezze sia sulla sua provenienza che sulla sua qualità”. Da allora i risultati dell’allevamento dell’azienda Sacca sono notevolmente migliorati e anche i problemi legati all’allevamento sono stati ridotti al minimo.

La scelta del carro EUROMIX

Con la crescita delle dimensioni aziendali, tuttavia, è cresciuto parallelamente anche l’impegno necessario alla gestione, dove la scelta di soluzioni ad elevata tecnologia ha rappresentato una scelta obbligata. Alle tecnologie adottate per il benessere animale, tra le quali il recente impianto di ventilazione e raffrescamento delle bovine in lattazione attraverso un modernissimo impianto a goccia pesante, si aggiunge il recente acquisto del carro miscelatore Kuhn Euromix 39.3 a 3 coclee con capacità di 39 mc.

Le necessità della nostra azienda erano fondamentalmente due, spiega Nicola: ottenere un unifeed che rispettasse la qualità del foraggio raccolto in campo e la possibilità di gestire l’alimentazione di tutti i capi con una sola miscelata al giorno, dunque con un carro miscelatore di adeguata capacità”. Da qui la scelta di acquistare il nuovo carro Kuhn, marchio del quale l’azienda aveva già esperienza, avendo già acquistato dal marchio tutte le attrezzature per la fienagione.

Abbiamo conosciuto Kuhn 30 anni fa e da allora abbiamo cominciato a capire il valore della qualità dei materiali, così ci siamo attrezzati con tutta la linea per fienagione”, racconta Nicola. “Con la crescita dell’azienda, prosegue, sono cresciute anche le esigenze di dimensioni del carro miscelatore e quando finalmente Kuhn ci ha messo a disposizione una macchina di dimensioni adatte alla nostra azienda l’abbiamo acquistata”.

Nicola Valenza_Testimonial_3
Nicola Valenza_Testimonial_3
Qualità e uniformità della razione

Prepariamo un solo carro al giorno che viene distribuito al mattino”, aggiunge Nicola. “Per questo Euromix è perfetto. È una macchina silenziosa, che rispetta perfettamente il prodotto ed esegue una standardizzazione del taglio e una miscelazione uniforme, così come uniforme è il prodotto che viene distribuito dall’inizio al completo svuotamento del carro. Con Euromix la razione oggi è completamente diversa, così come la ruminazione delle vacche è completamente diversa”. La qualità dell’alimentazione delle bovine, secondo i fratelli Valenza, deriva non solo dalla qualità del foraggio, ma anche dall’omogeneità della razione che viene distribuita agli animali. Per questo l’azienda esegue una pianificazione accurata dell’utilizzo dei foraggi durante l’anno, affinché in ogni momento agli animali venga somministrata la stessa razione. “Ogni volta che effettuiamo un taglio, racconta Nicola, calcoliamo quanto fieno abbiamo prodotto e, in base alla qualità decidiamo innanzitutto a chi destinarlo, se alle vacche oppure alle manze. La quantità prodotta in ciascun taglio viene quindi suddivisa per i 12 mesi, in modo che per tutto l’anno l’alimentazione sia la medesima. L’obiettivo è quello di avere sempre una razione il più possibile standardizzata, al fine di migliorare sia il benessere che la produttività degli animali”.

Nicola Valenza_Testimonial_4
Bovini di alta genealogia

Anche l’alta genealogia dei bovini di razza frisona allevati dall’azienda Sacca è uno degli aspetti che contribuiscono al risultato finale. Ma che al tempo stesso rende anche necessaria un’attenzione particolarmente elevata ed una gestione ottimizzata di tutta la filiera produttiva, anche se a volte questo implica perdere qualche minuto in più per il lavoro. Per questo l’azienda ha introdotto tra le procedure aziendali anche l’essiccazione del foraggio attraverso l’uso dell’essiccatoio, che permette un controllo molto più preciso delle fermentazioni rispetto all’essiccazione naturale in campo. “Cerchiamo di offrire agli animali una razione con una consistenza favorevole alla ruminazione, dunque tagliata con precisione alla lunghezza ideale, soffice e priva di polvere, combinando tra di loro i diversi tipi di foraggio, unitamente a mais, soia e integratori minerali, affinché l’alimentazione sia bilanciata ed appetibile”. “Sotto questo aspetto, conclude Nicola, disporre di un carro miscelatore che lavora in maniera precisa e professionale come il nuovo Euromix 39.3 per noi è fondamentale”.

Altro News

Tutte le nostre news